halloween 2010

 

Il 28 ottobre 2010, in occasione della festa di Halloween, gli Amici della Biblioteca hanno partecipato con alcune iniziative a favore dei bambini, distribuendo dolcetti e piccoli regalini.

Infatti, pur trattandosi di festa non propriamente della nostra cultura, la tradizione odierna e più recente prende piede vedendo molti bambini del paese, travestiti da streghe, fantasmi e vampiri, che bussano alla porta urlando con tono minaccioso: “Dolcetto o scherzetto?” in giro per la piazza xxiv giugno e le strade del centro storico.

L’etimologia Halloween deriva da All Hallows Eve, che vuole dire Vigilia di tutti i Santi, festa che ricorre, appunto, il primo novembre. Poiché la figura dei santi è tipicamente cristiana, qualcuno fa derivare la parola da All allows even, cioè la sera in cui tutto è permesso.

La biblioteca, nel suo piccolo, ha anche preparato una zucca “lettrice” accanita.